Verdi Ambiente e Società segnala questa iniziativa del Comune di Formello e dal Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte. L’ARTE attraverso l’uso di materiale recupero e di scarto.

Il Comune di Formello Assessorato alla Cultura ed il Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte del Comune di Formello, fondato e diretto da Vinicio Prizia, invitano al nuovo appuntamento all’interno della rassegna “Incisione e …”: La mostra “Alter_Azioni”.

L’inaugurazione si terrà sabato 6 Aprile 2024 alle ore 17.30 presso il Centro di Incisione e Grafica d’Arte di Formello. Espongono gli artisti Antonio Agresti, Laura Buffa, Antonio Milana, Filippo Saccà. L’esposizione proseguirà fino al 20 Aprile 2024 – orario dalle 16.00 alle 18,30. La mostra è a cura di Antonio Milana e Vinicio Prizia. 

Lo spirito che anima la rassegna “Incisione e..” consiste nella presentazione di varie mostre a cadenza settimanale o quindicinale composte da tre o quattro artisti alla volta. L’esperienza vale come esplorazione di molti aspetti dell’arte e della grafica contemporanea, nazionale ed internazionale. Tale ciclo di mostre è partito a novembre 2023 e terminerà a novembre 2024.  

Tutti questi eventi sono indirizzati ad una panoramica di artisti incisori di varie nazionalità che possono per altro esprimersi con media alternativi quali pittura, scultura, architettura, fotografia, proprio come i grandi personaggi della storia dell’Arte.

La mostra Alter_Azioni nasce dall’incontro di quattro artisti i cui percorsi individuali, pur provenendo da esperienze diverse e distinte, hanno un comune denominatore: l’utilizzo di materiali di recupero e di scarti. Negli scarti è presente la parola “arti” ed è questa la sfida dei quattro protagonisti di Alter_Azioni: la trasfigurazione di un immaginario che da suggestione negativa eleva l’oggetto ad una rinnovata condizione estetica.

AGRESTI, BUFFA, MILANA E SACCÀ propongono infatti nei loro linguaggi originali una visione del mondo che illustra, con l’ausilio di medium contemporanei quali manifesti, carte geografiche, plastiche, metalli, legni, corde, tematiche e istanze legate all’etica dell’uso, della identità, della sperimentazione. È presente nella produzione degli artisti di Alter_Azioni una ricerca che, rivelando sconosciute valenze semantiche degli oggetti adottati nella stesura narrativa, rimodula il concetto di lavoro artistico fornendo nuove possibilità di visione, fruizione e interpretazione dell’opera.

What's your reaction?
Thank you for your vote!
Post rating: 0 from 5 (according 0 votes)

Aggiungi Un Commento

Rimani sempre aggiornato

Cambia il pianeta insieme a noi, rimani informato con la newsletter VAS

Powered by: nabo.digital © 2024. All Rights Reserved.

vai su